Biumor 2020 omaggia Jean Gourmelin

Biumor omaggia Jean Gourmelin nel centenario dalla nascita, selezionando una sua opera come veste grafica dell’edizione 2020. In programma dal 26 al 28 novembre a Tolentino.

 

La stupidità è il tema di Biumor 2020

Continua la collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Tolentino e Popsophia con Biumor 2020. Sono infatti già state messe a calendario le date del festival, che viaggia su una tre giorni da giovedì 26 a sabato 28 novembreLa stupidità sarà il tema caldo di questa edizione, che indagherà l’argomento utilizzando il suo mix di linguaggi massmediali, incontri con filosofi, lectio pop e spettacoli filosofico musicali.

La Stupidità - La sigla di Biumor 2020

Ecco la sigla di Biumor 2020: il festival indagherà da giovedì 26 a sabato 28 novembre su La stupidità, con mostre, incontri con filosofi, lectio pop e spettacoli filosofico musicali. 

GUARDA IL VIDEO

ADDIO GIULIO GIORELLO, AMICO DI BIUMOR

Ci ha lasciati Giulio Giorello, un grande amico della Biennale internazionale dell’Umorismo nell’Arte. È stato più volte ospite a Biumor, portando a Tolentino interessanti spunti di riflessione. 

 

Biumor 2020: LA stupidità

BIUMOR 2019: LE PREMIAZIONI

 

odioE' l’italiano Abele Malpiedi, con l'opera “Mi odio”, il vincitore del Premio Internazionale “Città di Tolentino” sul tema l’Odio. La Trentesima Biennale ha visto anche assegnare il Premio “Luigi Mari”, sul ritratto caraturiale, alla Frida Kahlo dello spagnolo Omar Alberto Figueroa Turcios.

Scopri di più >> 

 

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

La Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte celebra la 30a edizione.
Per il 2019 ha scelto di interrogarsi su un argomento forte, una parola d'ordine politicamente dirompente e culturalmente dominante: "l'odio."

 

 


Cookie Policy