Le notizie di BIUMOR

STAINO OSPITE DELLA 29a BIENNALE
Data pubblicazione : 14/11/2017
Foto sommario

Sabato 25 novembre al Politeama di Tolentino, Sergio Staino prenderà parte alla serata conclusiva dei lavori della 29° edizione del concorso internazionale della Biennale dell’Umorismo nell’Arte, promosso dal Comune di Tolentino.

Foto testo

Sabato 25 novembre al Cine Teatro Politeama, Sergio Staino prenderà parte alla serata conclusiva dei lavori della 29° edizione del concorso internazionale della Biennale dell’Umorismo nell’Arte, promosso dal Comune di Tolentino.

Sergio Staino è oggi sicuramente il più autorevole vignettista italiano. Debuttò nel lontano 1979 sulla rivista Linus con il personaggio che lo ha reso noto in tutto il mondo: Bobo, l’alter ego stesso dell’autore. Da allora l’ironico militante di base del PCI ha sempre commentato con affetto e saggezza gli eventi della politica italiana e internazionale, insieme a sua moglie Bibi e ai suoi figli, Ilaria e Michele.

Bobo non è solo il protagonista di una striscia satirica, ma è ormai la “maschera” bonaria e disincantata che accompagna la fine dell’illusione comunista e tutti i grandi cambiamenti politici dell’epoca contemporanea.

Nel corso della serata tolentinate a Staino verrà consegnato lo speciale Premio alla Carriera della Biennale. Aiutati dall’intervista della direttrice artistica di Popsophia, Lucrezia Ercoli, ripercorreremo tutta la storia di una lunga carriera artistica, tra satira politica e fumetti.  

Sarà un’occasione speciale per affrontare e raccontare la condizione dell’umorismo, di un punto di vista esterno e distaccato, irriverente e disimpegnato, e quanto oggi sia cambiato il modo di intendere e di rappresentare il mondo della derisione politica.

Sempre nel corso della serata del 25 novembre verranno proclamati i vincitori del “Premio Internazionale Città di Tolentino” dedicato all'arte umoristica a tema e il “Premio Luigi Mari”, dedicato al ritratto caricaturale di personaggi illustri. Nel pomeriggio invece verrà inaugurata la mostra dei vincitori che sarà visitabile fino al 28 gennaio 2018 negli straordinari spazi del Miumor – Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte a Palazzo Sangallo in Piazza della Libertà.

 

34

indietro

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

Il 2017 chiama a sé l’arte umoristica nazionale e internazionale nella 29° edizione del concorso della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte per confrontarsi su un tema declamato e attuale.

La Biennale nel 2017 ha scelto di interrogarsi su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone: Onestà! Onestà!

 

 


Cookie Policy