Le notizie di BIUMOR

L'immagine della 29° edizione della Biennale dell’Umorismo nell’Arte “Onestà! Onestà!”
Data pubblicazione : 07/11/2017
Foto sommario

L’illustrazione è stata appositamente creata ispirandosi al tema scelto quest’anno dalla Biennale, “Onestà! Onestà!”, dalla giovane artista jesina Noemi Agosti: studentessa dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata, classe 1994.

Foto testo

Presentata l'immagine che promuoverà gli appuntamenti conclusivi della 29° edizione della Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte, concorso internazionale di arte umoristica e caricatura realizzato dal Comune di Tolentino.

L’illustrazione è stata appositamente creata ispirandosi al tema scelto quest’anno dalla Biennale, “Onestà! Onestà!”, dalla giovane artista jesina Noemi Agosti: studentessa dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata, classe 1994.

L’artista ha riflettuto su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone e ha cercato, attraverso la sua opera, di parodiare i linguaggi e le caratteristiche di un tema quanto mai attuale: uomini-animali si aiutano e cooperano affinché si erga un “qualcuno” che trovi una facile soluzione e che indichi loro la via da seguire. Una onestà agognata, remota e fuori campo, indifferente alla complessità e alle diverse sfaccettature della contemporaneità.  Una libera interpretazione della 'moralità' attraverso gli occhi di una giovanissima, che offrono un punto di vista alternativo, esterno e distaccato della società in cui viviamo.

Il coordinatore e segretario dei lavori che si sono svolti in questa edizione, il grafico Giorgio Leggi, si è espresso con parole entusiaste in merito alla scelta dell’illustrazione: “Abbiamo selezionato questo lavoro perché il soggetto e il messaggio rappresentato è strettamente connesso al tema scelto dalla 29° edizione della Biennale, Onesta! Onestà!: è disegnata infatti la famosa fiaba del fratelli Grimm dei musicanti di Brema. Inoltre vi è la precisa volontà di coinvolgere i giovani dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata in un progetto istituzionale e formale come quello della Biennale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino”. 

L'immagine veicolerà il lavoro della prestigiosa Giuria del Concorso della 29° edizione, presieduta dal belga Rudy Gheysens, Presidente dell' European Cartoon Center, che ha impiegato un’intera giornata per scegliere, tra le 608 opere fatte pervenire da 226 artisti da oltre 40 nazioni, i vincitori del “Premio Internazionale Città di Tolentino” dedicato all'arte umoristica a tema e il “Premio Luigi Mari”, dedicato al ritratto caricaturale di personaggi illustri; i vincitori verranno decretati il 25 novembre in occasione di una grande serata di spettacolo dedicato alle numerose forme dell’umorismo contemporaneo.

Si inaugurerà la mostra dei vincitori nel pomeriggio del 25 e sarà visitabile fino 28 gennaio 2018 negli straordinari spazi del Miumor – Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte a Palazzo Sangallo in Piazza della Libertà.

indietro

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

Il 2017 chiama a sé l’arte umoristica nazionale e internazionale nella 29° edizione del concorso della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte per confrontarsi su un tema declamato e attuale.

La Biennale nel 2017 ha scelto di interrogarsi su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone: Onestà! Onestà!

 

 


Cookie Policy