Il Fellini di Miumor in mostra al Ventidio Basso di Ascoli Piceno

Venerdì 23 e sabato 24 febbraio 2018 torna al Ventidio Basso la seconda edizione della più importante manifestazione nazionale dedicata alla filosofia del cinema, Cinesophia. Con la mostra “Caro Federico” sarà presente anche il Museo della Caricatura e dell’Umorismo di Tolentino; un piccolo grande omaggio all’arte umoristica di Federico Fellini. 

Una delegazione dalla Polonia al Museo dell’Umorismo

Una visita speciale quella di sabato 3 febbraio al Museo dell’Umorismo di Tolentino. Il Direttore Artistico della Biennale, Evio Hermas Ercoli, accoglierà il Console Onorario della Polonia per le Marche, Cristina Gorajiski, e una foltissima delegazione polacca insieme a numerosi ospiti della Associazione Italia-Polonia. Ricordiamo che la Mostra delle opere vincitrici e selezionate rimarrà prorogata fino al prossimo 17 febbraio

LA MOSTRA DELLA 29° BIENNALE

Fino al 28 gennaio sarà visitabile la mostra con le opere inedite della 29a edizione della Biennale.

Scopri di più >>

LA BIENNALE DELLA SVOLTA - Bobo e l’umorismo 3.0 in scena al Politeama

Un affollato Politeama ringrazia la 29° edizione della Biennale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino che ha scelto di omaggiare il Vignettista italiano per eccellenza, Sergio Staino, consegnandogli uno speciale Premio alla Carriera.

Blog

La Direttrice Artistica di Popsophia, Lucrezia Ercoli, racconta l'umorismo. Il saggio è presente nel Catalogo della 29° edizione della Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte.

Leggi >>

BIUMOR 2017

Schermata_2015-04-07_alle_11.43.21

BIUMOR 2017 Il Direttore Artistico della Biennale, Evio Hermas Ercoli, si interroga sul ruolo della 29° edizione della Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte.

Scopri di più >> 

 

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

Il 2017 chiama a sé l’arte umoristica nazionale e internazionale nella 29° edizione del concorso della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte per confrontarsi su un tema declamato e attuale.

La Biennale nel 2017 ha scelto di interrogarsi su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone: Onestà! Onestà!

 

 


Cookie Policy