Dopo marzo prosegue BIUMOR tutto l'anno a luglio, ottobre, dicembre. Salvatore Natoli apre la quattro giorni di luglio

Con il grande successo degli appuntamenti di marzo voluti dall'Amministrazione Comunale, dal direttore artistico, Evio Hermas Ercoli, e organizzati in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, l’Unitre di Tolentino e la Biblioteca Filelfica, Tolentino ha proposto all’attenzione culturale marchigiana il tema della Grande Guerra che proseguirà nella nuova formula della Biennale: Biumor tutto l'anno, Biumor tutti gli anni.

Conferenza stampa | 15 aprile

Martedì 15 aprile 2014, ore 12

Sala Luigi Mari, Museo Internazionale nell'Umorismo nell'Arte
Palazzo Sangallo, Tolentino 

Vi aspettiamo alla conferenza stampa di rendiconto di WARUM?, gli incontri di BIUMOR dedicati alla prima guerra mondiale e realizzati in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Unitre di Tolentino e la Biblioteca Filelfica. 
L'incontro sarà anche l'occasione per dare numerose anticipazioni sugli eventi di luglio.

Saranno presenti
Giuseppe Pezzanesi, Sindaco del Comune di Tolentino
Evio Hermas Ercoli, direttore artistico BIUMOR 

Seguirà aperitivo.  

BIUMOR: presentati programma e protagonisti 2014

Rivoluzione digitale, collaborazione con Popsophia e contaminazione di mezzi e linguaggi sono state le pietre miliari del 2013 nella nuova Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte di Tolentino diretta da Evio Hermas Ercoli.

Ora, la manifestazione che ha mutato il proprio nome in BIUMOR, ha svelato il programma 2014 e la batteria di contenitori culturali che indagheranno arte e società attraverso le lenti dell'umorismo e del pensiero critico.

 

Blog

Warum, la rassegna che BIUMOR ha dedicato alla prima guerra mondiale, si è conclusa mercoledì scorso con un grande successo di pubblico. 

Il primo conflitto mondiale fu un passaggio inevitabile? Questa domanda ha appassionato la platea durante l'intervento di Marcello Veneziani, ospite del primo appuntamento. È stata una vera e propria lectio magistralis quella che Veneziani ha concesso al pubblico, consapevole del fatto che ciò che è successo nell'estate del 1914 riguarda anche il presente.  “Con questo centenario – ha spiegato il giornalista – va ricordato che l'Unione Europea non nasce indolore, ma da un sostrato di conflitti, di odi atavici”. 

Leggi >>

BIENNALE 2014

warum Warum Krieg? 


  

 




Il 2014 della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino si apre con la rivoluzione copernicana già annunciata alla chiusura dello scorso anno. La sinergia tra Biennale, Popsophia, Accademia di Belle Arti, le istituzioni scolastiche e le associazioni culturali origina BIUMOR, un progetto culturale senza soluzione di continuità.
Biennale tutto l’anno, Biennale tutti gli anni, concretizzazione di una scelta innovativa voluta dall’Amministrativa e dalla Direzione Artistica del prof. Evio Hermas Ercoli, in grado di tessere assieme cultura, turismo, formazione, tradizione e innovazione.  

Leggi >>

BiumorInfografica

0.75

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

Il 2014 di BIUMOR ruota intorno al centenario della Prima Guerra Mondiale col tema Warum War, “Perché è stato?”, domanda cruciale di quel carteggio intercorso tra Freud e Einstein, “Warum Krieg”, sul perché di quel conflitto. 

Con La Grande Guerra nella cartografia satirica d’Europa BIUMOR propone poi una mostra unica nel suo genere, una riflessione umoristica, storico-politica e al contempo grafica sulle tensioni tra i vari Paesi europei ai tempi del 1914.