Conclusi i lavori della giuria della 29° edizione

Il tema della 29a Biennale dell’Umorismo di Tolentino, “Onestà! Onestà!”, ha colto nel segno. Centinaia le opere arrivate da tutto il mondo: una sfida internazionale – alla quale hanno partecipato 226 artisti da oltre 40 nazioni, per un totale di 608 opere – per rispondere in chiave ironica e satirica al motto di sdegno e indignazione che percorre il mondo contemporaneo.

UNA GIURIA INTERNAZIONALE PER LA 29a EDIZIONE DELLA BIENNALE

Centinaia le opere arrivate da tutto il mondo e la partecipazione ad oggi già supera (il concorso termina ufficialmente il 9 ottobre) quella delle edizioni precedenti. Proprio per questo i lavori saranno esaminati da una Giuria di grande prestigio, erede della lunga tradizione della Biennale.

PROROGA TERMINE ACCETTAZIONE OPERE

ATTENZIONE! 
Il termine ultimo per l'accettazione delle opere per il concorso della 29a edizione della Biennale Internazionale dell'Umorismo nell'Arte di Tolentino, dedicata al tema Onestà! Onestà!”, è stato prorogato a lunedì 9 ottobre 2017!

Blog

 

pubblico_tolentino

 

Attraverso sperimentazioni, produzioni inedite e linguaggi multidisciplinari Popsophia ha attirato un incredibile flusso di pubblico, proveniente da tutta Italia e di tutte le età che ha riempito il Castello della Rancia nelle tre giornate del festival Biumor.

Leggi >>

BIUMOR 2017

Schermata_2015-04-07_alle_11.43.21

BIUMOR 2017 La Biennale nel 2017 ha scelto di interrogarsi su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone: “Onestà! Onestà!” Lo fa attraverso l’umorismo, punto di vista alternativo, esterno e distaccato, che complica le cose.

Scopri di più >> 

 

comunetolentino

MIBAC

rss facebook pinterest
youtube twitter flickr

 

Il 2017 chiama a sé l’arte umoristica nazionale e internazionale nella 29° edizione del concorso della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte per confrontarsi su un tema declamato e attuale.

La Biennale nel 2017 ha scelto di interrogarsi su una parola d’ordine politicamente dirompente e culturalmente egemone: Onestà! Onestà!

 

 


Cookie Policy